Home Cronaca Dall’aperitivo in strada alla briscola al bar, altre 41 denunce della polizia

Dall’aperitivo in strada alla briscola al bar, altre 41 denunce della polizia

1.043 views
0

Caltanissetta – Si allunga la scia dei “disubbidienti”. Che in barba ai vicoli imposti a livello nazionale per fronteggiare l’emergenza sanitaria ignorano ogni provvedimento.

La polizia, nelle ultime ore, durante i controlli straordinari ha denunciato altri 41 trasgressori tra Caltanissetta, Gela e Niscemi.

In città s’è registrato il numero più consistente di segnalazioni. In 24, infatti, sono finiti nel mirino degli agenti della sezione volanti.

Di  loro quattro erano dentro un bar a fare  gruppo, sei in un garage a bere aperitivi e consumare stuzzichini,  in cinque giocavano a briscola su un tavolo lasciato fuori da un bar e nove erano fuori casa senza ragione.

A Gela in quattro sono stati trovati dentro una parrucche ria colpevolmente aperta. L’attività è stata chiusa eil titolare sanzionato. Denunciati anche i clienti.

A Niscemi, infine, è stata chiusa una sala da barba e, anche in questa circostanza, il proprietario è stato sanzionato dalla polizia.

Sempre a Niscemi , in quindici se ne stavano al belvedere ignorando totalmente il divieto di fare gruppo come vietato da decreto vigente.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.9 / 5. Vote count: 10

Vota per primo questo articolo

Condividi