Home Politica Marianopoli, l’opposizione: “Il mercato storico non si sposta e va riaperto subito”

Marianopoli, l’opposizione: “Il mercato storico non si sposta e va riaperto subito”

433 views
0

Marianopoli – Nessuno sposti il luogo in cui si tiene il mercato a Marianopoli che deve essere riaperto dove è sempre stato. A chiederlo a gran voce sono i consiglieri di opposizione Grazia Noto e Giuseppe Cannella che sottolineano come lo stesso possegga “un valore storico tradizionale al quale la nostra gente è enormemente attaccata ed affezionata”. “La riapertura  del mercato storico settimanale di via Roma, Via Raddusa e Piazza Landolina, – scrivono i due in una nota indirizzata a sindaco e consiglieri comunali –  rappresenta, dopo l’emergenza dovuta all’epidemia da Coronavirus, un segnale importante di ritorno alla normalità tanto per i commercianti che per le famiglie della nostra collettività. Il mercato nel tempo ha rappresentato lo strumento idoneo ed efficace a calmierare i prezzi delle vendite al dettaglio dei svariati prodotti di prima necessità e non”. Gli esponenti di “Marianopoli rinasce osservano ancora che  “il perpetrarsi di costumi e tradizioni che vanno apprezzati, conservati e tramandati, in aggiunta, il mercato  assolve anche alla funzioni di vitalizzare il nostro sempre più decadente e spopolato centro storico, di sopperire alla mancanza di esercizi commerciali che nel tempo, per vari motivi (decremento demografico, emigrazione, crisi economica, ecc) sono scomparsi, di favorire l’afflusso e la messa in circolo di persone”. I due rappresentanti del civico consesso osservano poi che “Puntualmente ogni cambio di amministrazione comunale a qualcuno, non si sa per quale infelice, ingiustificata ed inopportuna considerazione, viene in mente di proporre lo spostamento del mercato settimanale in altro sito fuori dal centro storico, salvo poi a riconsiderare la proposta perché non gradita ai commercianti e soprattutto alla popolazione che mal gradisce le difficoltà che la lontananza dal centro provocherebbe per la sua fruizione”.  Noto e Cannella, dopo aver argomentato le proprie ragioni, chiedono “interpretando anche la volontà dei commercianti e della popolazione, la revoca dell’Ordinanza Sindacale n. 19 del 26.05.2020 con la quale si dispone lo spostamento del mercato  in altro sito e di volere disporre, con una nuova Ordinanza, la riapertura del mercato settimanale nello storico sito di via Roma, via Raddusa e Piazza Landolina”.

 

 

 

 

 

 

 

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi