Home Attualità Un concerto a cura del M° Stefano Indelicato per valorizzare il patrimonio...

Un concerto a cura del M° Stefano Indelicato per valorizzare il patrimonio organaro di Mussomeli

1.031 views
0

Mussomeli-Il grande patrimonio organaro di Mussomeli e la sua valorizzazione sono i motivi ispiratori del concerto che si terrà venerdì 14 luglio, alle ore 20:00, alla Chiesa del Carmelo, contestualmente ai festeggiamenti della Madonna del Carmelo. La grande opera di ricognizione e rivalutazione del patrimonio organaro locale è stato un obiettivo perseguito con costanza e determinazione dal M° Stefano Indelicato che non poco si è speso per far sì che questi autentici capolavori di arte organara siciliana non andassero perduti. “Si tratta di organi a canne storici che godono di una storia a sè, dal punto di vista organologico” riferisce il M° Indelicato -pianista, organista e didatta- da venti anni operante come organista al Santuario Diocesano Maria s.S. dei Miracoli, prossimo a completare gli studi organistici, per i quali è noto nei vari ambiti musicali siciliani. Nello specifico, “il patrimonio di arte organaria mussomelese consta di ben quattro strumenti storici che partono dal ‘700 fino a metà ‘800. A questi segue un quinto moderno che, da due anni, si trova nella Chiesa Madre”. Nella prima fase della serata, il maestro esporrà la tematica attraverso del materiale multimediale, nella seconda fase si passerà al concerto con l’organo a canne ottocentesco della parrocchia. L’esibizione sarà da solista e in duo con il M° Salvatore Piparo al flauto e all’ottavino. Tutta la cittadinanza è invitata all’ascolto.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi