Home Cronaca B&B trasformato in casa a luci rosse, marito e moglie accusati di...

B&B trasformato in casa a luci rosse, marito e moglie accusati di sfruttamento della prostituzione

1.387 views
0

Caltanissetta – Dietro un B&B si celava una casa d’appuntamento. Sì, perché sulla carta sarebbe stata una struttura turistico-alberghiera,  ma di fatto – per l’accusa – sarebbe stata una casa chiusa.

È stata scoperta dai carabinieri che hanno indagato su una coppia che avrebbe gestito il giro e, parallelamente, sempre su disposizione del gip, è scattato anche il sequestro preventivo dello stesso immobile.

Destinatari delle misure, A.C.F. e G.B., proprietari di un Bed & Breakfast a Gela ora accusati di sfruttamento, favoreggiamento e tolleranza della prostituzione.

Il marito, su disposizione della procura che ha coordinato le indagini dei militari,  è andato agli arresti domiciliari, lei è stata sottoposta ad obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Il sequestro ha interessato l’appartamento, nella disponibilità di marito e mogli, in cui – secondo la tesi investigativa – donne di origine straniera si sarebbero prostituite.

Durante le indagini i carabinieri sono riusciti ad identificare buona parte dei clienti di quella casa di tolleranza , ricostruendo pure il giro d’affari.

Ma le indagini, come precisato dagli stessi carabinieri, sono tutt’altro che concluse. Anzi, sono ancora in piena evoluzione.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.8 / 5. Vote count: 5

Vota per primo questo articolo

Condividi