Home Cronaca Supporto psicosociale a soggetti fragili, intesa tra Croce rossa italiana e Aps...

Supporto psicosociale a soggetti fragili, intesa tra Croce rossa italiana e Aps Oikos

202 views
0
Jpeg
Jpeg

Caltanissetta – L’obiettivo è il coinvolgimento  in azioni e progetti di carattere sociale, in particolare nell’aiuto e sostegno psicosociale a soggetti fragili.

In questa direzione viaggia l’intesa siglata dal comitato di Caltanissetta  della Croce rossa italiana, presieduto da Nicolò Piave, e l’associazione di promozione sociale «Oikos-Per una comunità solidale», presieduta da Piero Cavaleri.

E guardando a questa cooperazione, alcuni psicologi dell’associazione Oikos, coordinati da Giusi Saporito che fa parte dello staff di psicologi della Croce rossa italiana, hanno già offerto consulenza professionale nello sportello di ascolto del progetto nazionale «Officine della Salute», che ha nella volontaria Cri, Aurora Paternò, ha la responsabile coordinatrice.

«Si tratta di un progetto nazionale – è stato spiegato – che a Caltanissetta è portato avanti da alcuni anni e che offre ai cittadini in stato di bisogno diverse prestazioni sanitarie, fra cui il sostegno psicologico».

Quanto al  servizio è stato chiarito che «tutti i cittadini che hanno necessità di un supporto psicosociale possono chiamare il 1520, il numero unico nazionale di aiuto e soccorso della Croce rossa italiana. La pratica sarà immediatamente inoltrata ai nostri uffici di inclusione sociale che provvederanno a verificare i requisiti di accesso al progetto e mettere in campo tutte quelle azioni di tipo sociale, sanitario e psicologico utili e necessarie a risolvere la problematica».

E in tal senso è stato aggiunto che «le attività delle officine della salute sono state incardinate nello sportello di inclusione sociale, diretto da Daniela Castro, in maniera tale da offrire, se necessario, una assistenza piena ai nuclei familiari, che dall’ultimo censimento risultano essere oltre mille sul territorio dell’ambito territoriale del comitato di Caltanissetta».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi