Home Cronaca Traffico di cocaina, figlio di ex boss patteggia la pena

Traffico di cocaina, figlio di ex boss patteggia la pena

736 views
0

Caltanissetta – Chiede e ottiene di patteggiare la pena per droga. Un bel po’ di droga. Cocaina in particolare. Così il figlio di un ex boss di mafia che parecchi anni addietro ha avviato un rapporto di collaborazione con la giustizia.

È il trentunenne Daighoro Iacona – assistito dall’avvocato Sergio Iacona –  figlio del collaborante Francesco «Ercolino»  Iacona sull’onda del suo coinvolgimento in un’inchiesta che ha anche riguardato fatti di droga ma non soltanto.

È di tre anni di reclusione la pena che ha patteggiato trovando l’intesa con il sostituto delle direzione distrettuale antimafia nissena, Pasquale Pacifico.

Lui è stato tirato in ballo per spaccio. In particolare, secondo la ricostruzione degli inquirenti, per un paio di episodi che risalirebbero al marzo scorso.

Quando lo stesso Iacona, insieme ad altri due sospetti pusher, avrebbe ricevuto un grosso carico di cocaina per un valore di 25 mila euro. Sostanza che poi, sempre secondo l’impianto accusatorio, avrebbero tagliato e ceduto ad altri.

Il figlio del collaborante si trova agli arresti domiciliari. In origine gli è stato anche contestato il reato associativo, ma poi il tribunale del riesame, accogliendo le argomentazioni della difesa, ha annullato questo capo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi