Home Politica “Ieri audizione all’Ars dell’ATI Idrico di Caltanissetta”

“Ieri audizione all’Ars dell’ATI Idrico di Caltanissetta”

868 views
0

PALERMO – Ieri, in commissione bilancio all’ARS,  si è tenuta l’audizione dell’ATI Idrico di Caltanissetta da me richiesta. Obiettivo intervenire su due macro aree che determinano l’alto costo della tariffa: acquisto dell’acqua all’ingrosso (oggi viene acquistata da Siciliacque a 0,69 centesimi a metro cubo. Il più alto in Sicilia insieme a Enna); interventi di riqualificazione e ammodernamento della rete idrica e fognaria (oggi a causa della rete colabrodo si perde il 40% circa dell’acqua). Il Presidente e il Direttore dell’ATI hanno esposto, con minuziosità e dettaglio, il piano degli investimenti in atto, i vari progetti approvati (oltre 30 mln di euro) e i diversi lavori in fase di avvio. Lavori tutti finalizzati a migliorare la distribuzione idrica, il controllo di gestione per ridurre le perdite da un lato ed avere nuovi pozzi con fonti proprie dall’altro. Il costo di acquisto dell’acqua oggi ha una incidenza pari a oltre il 30% sulla determinazione della tariffa e, dunque, risulta necessario intervenire in questa direzione se vogliamo ridurre il costo di gestione. Continuerò a seguire la vicenda con l’obiettivo di intervenire sulla riduzione della tariffa che oggi grava sui nostri cittadini”. Lo dichiara l’On. Giuseppe Catania , deputato ARS iscritto al  Gruppo FdI.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi