Home Cronaca Morto padre Frittitta, fu accusato di favoreggiamento a boss

Morto padre Frittitta, fu accusato di favoreggiamento a boss

527 views
0

Palermo – È morto a Palermo padre Mario Frittitta, parroco della chiesa Santa Teresa alla Kalsa.Avrebbe compiuto 84 anni a maggio. È deceduto questa mattina dopo le complicazioni in seguito a una caduta avvenuta lunedì scorso. Nel 1997 finì in carcere per quattro giorni per via di alcuni incontri avuti con il boss mafioso Pietro Aglieri, che lui definì di natura religiosa in quanto lo avrebbe visto per confessarlo, con l’accusa di favoreggiamento. Venne condannato in primo grado a 2 anni e 4 mesi di reclusione e poi fu assolto.
In quell’occasione una parte del quartiere si schierò in sua difesa. I funerali si terranno sabato mattina, alle 10 nella chiesa di Santa Teresa alla Kalsa.  Il feretro si trova nella parrocchia di Santa Teresa, dove resterà sino a sabato mattina per dare la possibilità ai fedeli di dargli l’ultimo saluto. Originario della Kalsa di Palermo Frittitta visse nel quartiere anche da sacerdote e per oltre 50 anni fu parroco di Santa Teresa. Frate appartenente all’ordine dei Carmelitani scalzi, era noto in città per i suoi incontri spirituali e i gruppi di preghiera molto partecipati soprattutto da ammalati e persone in difficoltà. Era considerato una sorta di esorcista, sebbene mai riconosciuto ufficialmente come tale dalla Chiesa.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1.5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi