Home Cronaca Fallito agguato a fratello e sorella, vertice in prefettura: disposti controlli più...

Fallito agguato a fratello e sorella, vertice in prefettura: disposti controlli più serrati

400 views
0

Caltanissetta – Riunione del comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza in relazione al fallito agguato di Gela. Quello scattato il 22 agosto scorso e in cui un quarantaseienne e la sorella sono rimasti feriti.

L’uomo, raggiunto da un proiettile alla coscia, in precedenza ha avuto problemi con la giustizia per associazione mafiosa.

Durante una riunione tecnica di coordinamento delle forze di polizia in prefettura, è stata disposta «l’ulteriore intensificazione dei servizi straordinari di prevenzione a carattere generale e controllo del territorio, con attività connotate da elevata incisività e visibilità, per prevenire e contrastare eventuali fenomeni delinquenziali e garantire il rispetto della legalità».

Durante lo stesso vertice è stato sottolineato come siano in corso indagini di polizia giudiziaria per smascherare i responsabili del duplice tentato omicidio in questione, così come sono state rimarcate le risultanze dell’indagine che ventiquattro ore addietro ha fatto scattare sei ordinanze di custodia cautelare per rissa e, a uno di loro, è stato pure contestato il reato di tentato omicidio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi