Home Politica Forza Democratica Marianopoli interroga l’amministrazione sulla realizzazione di un’opera muraria Marianopoli

Forza Democratica Marianopoli interroga l’amministrazione sulla realizzazione di un’opera muraria Marianopoli

225 views
0

Marianopoli  – La realizzazione di un’opera muraria nell’aiuola spartitraffico all’incrocio tra la strada comunale “Vallinferno” e la S.S. n. 121, tratto Marianopoli- Vallelunga Pratameno ha visto la reazione del gruppo di opposizione “Forza Democratica Marianopoli” che con nota del 5 maggio, attraverso i consiglieri Comunali Calogero Casucci, Grazia Noto e Calogero Vaccaro, interroga e richiede atti ed informazioni all’Assessore ai Lavori Pubblici e all’Urbanistica Francesco Baldi, al Responsabile del SettoreTecnico e al Responsabile del Settore Economico e Finanziario sulla realizzazione di tale opera. Nella nota si legge che nei giorni scorsi è stato notato che nell’aiuola spartitraffico esistente sulla strada comunale Vallinferno, all’incrocio con la S.S. n. 121, tratto Marianopoli-Vallelunga Pratameno, dove prima erano contenute alcune piante ornamentali, è stata realizzata un’opera muraria e che il materiale di risulta proveniente dalla lavorazione edile di detta opera è stato, verosimilmente, abbandonato poco più a valle, lungo il ciglio stradale della S.S. n. 121, tratto Marianopoli-VallelungaPratameno. Inoltre che in data 4 maggio 2024 si è potuto constatare che, stranamente, la suddetta opera è stata eliminata e non vi è più traccia di essa (i consiglieri per meglio esplicitare la loro richiesta hanno documentata la stessa con un report fotografico dei luoghi). Infine che è stato notato che, tra gli atti in pubblicazione all’albo pretorio del Comune, non è stata riscontrata la pubblicazione di alcun provvedimento amministrativo e tecnico inerente alla realizzazione ed alla successiva eliminazione della suddetta opera (Impegno di spesa, progetto e relativi atti di approvazione, fornitura di materiali occorrenti e/o affidamento dei lavori, ecc.). I consiglieri, tenendo presente che la Pubblica Amministrazione esercita le proprie azioni attraverso l’adozione di formali atti e  provvedimenti amministrativi; che gli atti e provvedimenti amministrativi vanno obbligatoriamente e regolarmente pubblicati per legge; che la realizzazione e la successiva eliminazione della suddetta opera grava sulle casse del Comune e che pertanto l’utilizzo di risorse pubbliche va congruamente e legittimamente
rendicontato, hanno chiesto di sapere dai suddetti organi comunali:
1) le motivazioni per le quali si è inteso sostituire le piante ornamentali, già ospitate nella suddetta aiuola, con l’opera in oggetto;
2) chi ha proposto e disposto la realizzazione della suddetta opera;
3) il costo complessivo per la realizzazione e la successiva eliminazione della suddetta opera;
4) per quale motivazione nell’albo pretorio del Comune di Marianopoli non è stato pubblicato alcun
atto e/o provvedimento tecnico ed ammnistrativo inerente alla realizzazione ed alla successiva
eliminazione dellasuddetta opera;
5) se per tale realizzazione è stato eseguito un progetto, chi lo ha redatto e se sono stati acquisiti gli eventuali pareri e/o autorizzazioni necessarie.
Inoltre i consiglieri Casucci, Noto grazia e vaccaro hanno chiesto che alle suddette interrogazioni venga data risposta scritta ai sensi del comma 4 dell’art.24 del regolamento comunale in materia e di avere rilasciati, se esistenti, copia di tutti gli atti e/o provvedimenti tecnici ed amministrativi inerenti alla realizzazione ed alla successiva eliminazione dell’opera indicata in oggetto, ai sensi dell’art. 43 del Dlgs. N.267 del 2000 e s.m.i. e dell’art. 29 e 30 29 del suddetto regolamento. Infine la stessa nota è stata indirizzata, per quanto di competenza, anche al Segretario Comunale nella qualità di responsabile della prevenzione della corruzione e della trasparenza.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi