Home Cronaca Cresta alla busta paga dei dipendenti, arrestate due commercianti

Cresta alla busta paga dei dipendenti, arrestate due commercianti

1.832 views
0

Cresta alla busta paga dei dipendenti. Sì perché dopo il pagamento dello stipendio con bonifico bancario, avrebbero preteso la restituzione in contante di parte del compenso. Qualcuno, per timore di perdere il lavoro, alla fine si è piegato al ricatto, altri no. E v’è chi ha denunciato. Così sono partite le indagini della squadra mobile di Caltanissetta che, adesso, ha arrestato due commercianti. A loro carico la procura ha ipotizzato i reati di estorsione e tentata estorsione. E con la misura cautelare disposta adesso dal gip sono finite agli arresti domiciliari. L’indagine è partita dopo la denuncia di un dipendente che prima avrebbe lavorato in nero in quell’attività commerciale. Poi, dopo un’ispezione, sono state costrette a regolarizzare il rapporto di lavoro. Ma da quel momento in poi sarebbero iniziate le richieste nei confronti dei dipendenti, con la pretesa che restituissero parte dello stipendio pagato con bonifico. E rigorosamente in contanti perché non restasse traccia. Durante le indagini altri dipendenti delle due commercianti sono stati sentiti dalla polizia e hanno ammesso di esser stati vittima di quel ricatto. Da qui la misura cautelare a carico delle due, con l’applicazione dei domiciliari, eseguite adesso dalla polizia.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.3 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi