Home Cronaca “Chi conosce la verità non taccia”, appello dei genitori del giovane medico...

“Chi conosce la verità non taccia”, appello dei genitori del giovane medico Aldo Naro ucciso a Palermo

658 views
0

Caltanissetta – Chi conosce la verità non taccia. L’accorato appello, non il primo, s’è levato dai genitori di Aldo Naro il giovane medico di San Cataldo ucciso in un pestaggio alla discoteca «Goa» di Palermo.

L’esortazione s’è levata da Rosario Naro e Anna Maria Ferrara  ­ – assistiti dagli avvocati Antonino e Salvatore Falzone – genitori della vittima che ancora una volta hanno chiesto a chi sa, di raccontare la verità.

Così al termine del processo ai buttafuori palermitani Pietro Covello, Francesco Troia e Gabriele Citarrella .alla sbarra dinanzi la corte d’Assise di Palermo presieduta Da Sergio Gulotta per rispondere di omicidio.

E tra i testimoni sentiti adesso, anche un paio di amici di Aldo Naro che quella maledetta notte del 14 febbraio del 2018 erano in discoteca con lui.

E, partendo dalla loro premessa che non avrebbero assistito all’aggressione, ma avrebbero visto l’amico soltanto quando era già fuori agonizzante, in particolare uno di loro  ha aggiunto dell’altro. Parole che vanno in direzione del messaggio lanciato dai genitori della vittima.

Sì, perché il teste ha anche riferito in aula che altri amici di Aldo Naro avrebbero visto qualcosa su quanto è accaduto quella notte e sarebbero in grado di raccontare qualcosa. Il giovane medico – sempre secondo quanto riferito dal testimone per averlo appreso da altri amici  – sarebbe stato trascinato a forza fuori da quel privé .

Una ricostruzione che fa addensare nuovo ombre su una tragica vicenda che non sarebbe mai stata chiara. Troppi passaggi bui.

Altra testimonianza è stata quella resa dall’allora responsabile della sicurezza del «Goa», il quale ha ribadito che i proprietari della discoteca sapevano eccome che quella sera nel lor locale v’erano buttafuori abusi e che loro stessi li avrebbero dislocati.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi