Home Cronaca Campofranco in lacrime per la scomparsa del dolce Giulio

Campofranco in lacrime per la scomparsa del dolce Giulio

9.836 views
0

Campofranco – Giulietto se n’è andato, mercoledì 15 maggio, ad Agrigento, a soli venticinque anni. In quel silenzio che ha fatto da colonna sonora a tutta la sua pur breve vita. Un silenzio, tuttavia, più eloquente di mille parole. Sapeva capire e farsi capire Giulio Zagarri’, due occhi profondi e due labbra che sapevano elargire solo baci. “Aveva un modo tutto suo di baciare Giulio”, riferisce chi ha avuto il privilegio di accompagnarlo quotidianamente nel suo personale percorso di vita, vissuto e vicissitudini, “ti afferrava la testa fra le mani e poi ti baciava in fronte”. Un problema congenito lo aveva destinato ad un percorso di vita particolare e, per certi versi, privilegiato. Perchè, se è vero come è vero che Giulio ha dovuto combattere, è pure vero che le battaglie le ha combattute con un esercito di affetti e attenzioni. A partire dalla famiglia, che non ha tralasciato neanche un tentativo pur di dare al proprio figlio e al fratello un destino migliore. Ma Giulio è stato felice, sono cose che si capiscono, così come felice è stata quella mamma che, a buon diritto, si sentiva fortunata per avere ricevuto il dono di quel prezioso scrigno d’amore. Quella stessa mamma, Alice, che oggi, assieme al marito, al figlio, alla comunità di Campofranco, dove la famiglia risiede, e a quella di Mussomeli che, invece, lo stesso Giulio ha frequentato, piange un angelo premutaramente volato in cielo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.3 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi