Home Politica Marianopoli, la minoranza chiede la dichiarazione dello stato di calamità naturale

Marianopoli, la minoranza chiede la dichiarazione dello stato di calamità naturale

335 views
0

Marianopoli – Con i propri consiglieri Calogero Casucci e Calogero Vaccaro con mozione presentata,  il gruppo consiliare di opposizione “Forza Democratica Marianopoli”,  ha richiesto al Sindaco, all’Assessore comunale all’Agricoltura ed al Consiglio Comunale di Marianopoli,  la dichiarazione dello stato di calamità naturale su tutto il territorio comunale,  facendo presente le eccezionali avversità atmosferiche che il comparto legato al settore agricolo ha dovuto affrontare nei mesi di maggio e giugno 2023.

“A fronte di queste situazioni persistenti  – si legge – di avverse condizioni metereologiche, manifestatesi nelle scorse settimane dei mesi di maggio e giugno 2023, caratterizzate da ingenti precipitazioni e rovesci temporaleschi di forte entità ed  accompagnate da attività elettrica e forti raffiche di vento, tali da considerarsi eventi assolutamente eccezionali per il periodo dell’anno, che hanno determinato ingenti danni alle strutture e alle colture delle aziende agricole e zootecniche presenti nel territorio, già profondamente provato da una situazione economica estrema a causa dell’aumento dei costi energetici e delle materie prime, si riconoscono le condizioni affinchè si possa qualificare tale situazione che si è ad oggi determinata in termini di ‘calamità naturale ‘ai sensi di legge”.  Viene chiesto al Sindaco, all’Assessore comunale all’Agricoltura ed al Consiglio Comunale di attivarsi  affinchè:” venga dichiarato lo stato di emergenza e calamità nel Comune di Marianopoli per la situazione venutasi a creare a seguito delle suddette avverse condizioni meteorologiche che, nelle settimane scorse, hanno provocato ingenti danni alle strutture e alle colture delle aziende agricole e zootecniche; venga demandato al Responsabile dell’Area Tecnica la pubblicazione di apposito avviso pubblico al fine di recensire i danni subiti da parte delle aziende agricole e zootecniche presenti nel territorio comunale; venga segnalato alla Regione Siciliana tutti i danni subiti dalle varie aziende a seguito della calamità sopra descritta, non appena verranno completamente inventariati; venga richiesto alla Regione Siciliana un apposito contributo sui danni subiti dalle aziende agricole e zootecniche presenti nel territorio comunale; venga attivato, ricorrendone i presupposti, l’accesso al Fondo di Solidarietà Nazionale a sostegno delle imprese agricole danneggiate da calamità naturali e da eventi climatici avversi; venga demandato al Sindaco di trasmettere apposita Deliberazione, alla Presidenza della Regione Siciliana e alle altre Istituzioni competenti affinché procedano ad un intervento urgente immediato con trasferimento delle risorse necessarie per fronteggiare la situazione di emergenza descritta; venga adottata e trasmessa la suddetta apposita Deliberazione di richiesta dichiarazione dello stato di calamità, per i provvedimenti di rispettiva competenza, alla Prefettura di Caltanissetta, alla Presidenzadella Regione, all’Ufficio Regionale di Protezione Civile Siciliana, all’Assessorato Regionale dell’Agricoltura e delle Foreste e all’Assessoraro Regionale Territorio e Ambiente.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi