Home In Primo Piano 19°  edizione Rally di Caltanissetta, i piloti mussomelesi in grande spolvero. ...

19°  edizione Rally di Caltanissetta, i piloti mussomelesi in grande spolvero. Quattro manfredonici tra i primi dieci

1.839 views
0

CALTANISSETTA –  Dopo lo stop dovuto al covid dello scorso anno, è andata in scena la 19° edizione del Rally di Caltanissetta, gara valida per il campionato siciliano auto moderne e auto storiche che ha una sua storica tradizione. Significativa presenza di Mussomeli, da sempre paese talentuoso negli sport motoristici, dei 55 iscritti alla gara, ubfTTI,  ben 9 erano gli equipaggi con piloti della cittadina manfredonica con brillanti risultati finali . La cronaca. Lombardo – Spiteri su Peugeot 207 Super 2000 si aggiudicano, bissando ancora una volta, un successo meritato al Rally del capoluogo nisseno Trofeo Totò Tornatore.  Una vittoria sofferta anche a causa di alcuni problemi durante la corsa della coppia sostenuta dal pubblico di casa: una toccata ad un albero, nella prima prova, ha rischiato di compromettere la gara facendo perdere oltre 20 secondi e parte della fiancata destra, quindi un problema al cambio che ha bloccato la vettura in quarta marcia nell’ultima prova, vinta lo stesso. “E’ stata una vittoria talmente sofferta da essere tra le più emozionanti di questi anni hanno spiegato lombardo e Spiteri. La gara di casa ha un sapore particolare. Per noi è un 2021 molto positivo dato anche il successo della Targa Florio che rimane una soddisfazione incredibile e anche li abbiamo avuto problemi di affidabilità al cambio ma siamo riusciti a portare a termine la gara nonostante le difficoltà. Siamo felicissimi”. Per quanto riguarda i piloti del paese manfredonico, conquista la quarta piazza assoluta il giovane Salvatore Scannella e il suo navigatore Ivan Rosato su Peugeot 106 sulla quale colgono un’ottima seconda posizione di classe A6 , probabilmente, senza l’’annullamento di due prove su sei, Salvatore avrebbe potuto giocarsi meglio le sue carte per il 3° o per il 2° posto -Sentito in merito ha espresso comunque soddisfazione per il risultato ottenuto e, con riferimento all’annullamento prove (e relativi tempi imposti dalla direzione gara), da sportivo vero, ha commentato: “sono le gare; fa parte del gioco; alla prossima!”. Intanto nella classifica regionale si conferma primo di classe A6 e terzo assoluto (davanti ad equipaggi con auto ben più potenti e prestazionali della sua piccola Peugeot 106 rally).

 

A seguire. Quinti assoluti,  l’amico mussomelese Gaspare Corbetto e il suo navigatore il nisseno Salvatore Cancemi  anche loro su Peugeot 106 Rally.  Massimiliano  e Vincenzo Burrogano su Renault Clio Rs sono invece noni assoluti. Nella Top ten sempre un mussomelese, Salvatore Farina e Giuseppe  Centinaro su Peugeot 106 S della Sunbeam. Non è andata bene al pilota Jerry Mingoia e al suo navigatore che a bordo della loro auto Renault R2 sono usciti di strada ribaltandosi. Sono stati attimi concitati, si è temuto il peggio, fortunatamente prontamente soccorsi sono stati portati in ospedale e nella giornata di lunedì sono stati dimessi. Scannella/Catania ha subito  noie meccaniche che li hanno rallentati.

I piazzamenti dei mussomelesi:

Pilota/copilota auto categoria classifica assoluta classifica di classe
Salvatore Pio Scannella/Ivan Rosato Peugeot 106 1600 A6 4^ assoluto 2^ A6
Gaspare Corbetto/Salvatore Cancemi Peugeot 106 1600 A6 5^ assoluto 3^ A6
Massimo Burrogano/Vincenzo Burrogano Clio RS 2000 N3 9^ assoluto 2^ N3
Salvatore Farina/Giuseppe Centinaro Peugeot 106 1600 N2 10^ assoluto 1^ N2
Michele Antinoro/Amedeo Lodestro Peugeot 106 1300 A5 1^ A5
Francesco Bonomo/Francesco Galipò Peugeot 106 1600 N2 2^ N2
Enzo Mistratta/Totò Giglio Renault Twingo 1600 R2R 2^ R2R
Giuseppe Scannella/Enzo Catania Peugeot 106 1600 N2 6^ N2
Jerry Mingoia/Christian Carrubba Renault Twingo 1600 R2R ritirato

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi