Home Cronaca Acquisto dei crediti, il sindaco Catania: “Colgo con piacere la mozione della...

Acquisto dei crediti, il sindaco Catania: “Colgo con piacere la mozione della minoranza ma serve qualche approfondimento”

742 views
0

Mussomeli – “Colgo con piacere la mozione presentata dal gruppo di minoranza in consiglio riguardo la possibilità di acquisto dei crediti fiscali da parte degli enti locali poiché riprende un meccanismo che è stato sperimentato dalla provincia di Treviso e che ha suscitato l’interesse di tanti enti in tutta Italia, tra cui anche la Regione Sicilia.  Con tutte le forze politiche presenti all’Ars abbiamo, infatti, già discusso della possibilità di inserire tale meccanismo nella finanziaria appena approvata; io stesso ho interloquito con alcune associazioni di categorie del settore maggiormente rappresentative. Tuttavia, unanimemente, si è ritenuto opportuno attendere che i competenti uffici facciano i necessari approfondimenti sul piano amministrativo e quantifichino le effettive somme utilizzabili al fine di prevedere l’introduzione ad un eventuale successivo provvedimento.   Infatti, utilizzando la formula scelta dalla Provincia di Treviso, l’acquisto dei crediti rischia di non essere sempre a costo zero per l’ente locale: l’anticipazione a inizio anno di una somma ingente in cambio dei crediti da utilizzare nel corso dell’anno al loro valore nominale comporterebbe un grosso onere per quegli enti che si trovano in anticipazione di cassa. Ci sarebbero, inoltre, da chiarire alcuni passaggi amministrativi. Infine, merita un adeguato approfondimento la reale efficacia di tale meccanismo per le imprese ossia, una ragionevole assicurazione che tale meccanismo porti anche allo sblocco dei crediti di queste ultime e determini l’obbligo per le banche cessionarie di riacquistare una quota identica di crediti ceduti dalle imprese edili”. Lo dichiara l’on. Giuseppe Catania, deputato all’Ars e  sindaco di Mussomeli.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi