Home Cronaca Archeologia nel territorio nisseno, se ne parla il 27 aprile a...

Archeologia nel territorio nisseno, se ne parla il 27 aprile a San Cataldo

472 views
0

San  Cataldo –  Presso la sala Borsellino, a San Cataldo, avrà corso la seconda delle due giornate archeologiche, prevista per giovedì 27 alle ore 19.00. Grazie alla regia dello scrittore Gianfranco Cammarata, organizzatore delle due giornate archeologiche, a San Cataldo,  la prima delle quali ha visto la sua manifestazione giovedì 20 aprile, si cerca  di comunicare una visione unitaria della ricchezza delle memorie custodite nei vari siti presenti in tutto il territorio della provincia nissena.  Proporne l’unitarietà storica e la comune linea di bellezza, rappresenta il filo conduttore delle due Giornate Archeologiche,  per la memoria dell’umanità. Interverranno, nel corso dell’evento, relazionandosi con la platea: Luigi Gattuso  che si soffermerà su “Strategie per la valorizzazione del Patrimonio del Parco Archeologico di Gela; Francesco Lauricella che tratterrà “Vassallagi nel periodo dei grandi tiranni di Akragas (VI – V secolo a.C. ) e Giusi Militello  che esporrà parlando delle “Presenze greche in terra sicana”.  Fra tante sfumature di cultura e arte, si replica l’anno venturo fissando l’attenzione su altri territori del nisseno altrettanto ricchi di siti archeologici  e storia degna di nota.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1.5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi