Home Cronaca Assenteismo all’Urega, scattano 8 licenziamenti

Assenteismo all’Urega, scattano 8 licenziamenti

1.413 views
0

Caltanissetta – La Regione dà il benservito un gruppetto di presunti assenteisti. Dirigenti e funzionari dell’Urega di Caltanissetta ed Enna.

A meta giugno erano finiti al centro di un blitz antiassenteismo della guardia di finanza. E in dieci sono stati sospesi dal servizio per un periodo che va da un minimo di sei mesi a un massimo di un anno.
Ma adesso la Regione li ha licenziati. Sono otto in tutto quelli  che sono stati tagliati fuori. Provvedimenti, quelli della Regione –  frutto di un’indagine disciplinare che ha proceduto parallelamente alla questione penale – che i destinatari hanno già impugnato dinanzi il giudice del lavoro.

Solo il pronunciamento del giudice può mettere in discussione quanto l’amministrazione regionale, dal canto proprio, ha già ufficializzato.

Complessivamente sono 15 gli indagati per le ipotesi di truffa aggravata e di false attestazioni o certificazioni in relazione alle presenze in servizio. Ma solo per dieci di  loro è scattata la sospensione dal lavoro. Per gli altri, no. E adesso per otto è arrivato il licenziamento.

Perché ufficialmente sarebbero risultati in servizio, mentre in realtà sarebbero stati fuori a sbrigare faccende personali o familiari.

A fare scattare l’indagine delle fiamme, la cui onda d’urto è stata poi devastante, è stato un esposto anonimo che riferiva di continue assenze da quegli uffici regionali.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi