Home Cronaca Cocaina e metadone in casa, arrestato sospetto pusher

Cocaina e metadone in casa, arrestato sospetto pusher

1.142 views
0

Caltanissetta – In casa gli hanno scovato droga, metadone e sostanza per il taglio. Da qui l’arresto di un presunto pusher preso dai carabinieri.

È il cinquantaseienne di San Cataldo, Calogero Graci – assistito dall’avvocato Walter Tesauro – accusato ora di detenzione e spaccio di stupefacenti.

È durante un controllo in casa che i militari hanno scovato cocaina sul tetto accanto all’abitazione del sospettato, in un punto in cui si poteva accedere dal suo balcone.

In particolare sono state rinvenute diciannove dosi di “neve”, per una decina di grammi in totale e, poi, un altro involucro con dentro sempre la stessa sostanza. Un’altra ventina di grammi.

Ma non è tutto. Sì, perché all’interno del suo appartamento sono state trovate una trentina di dosi di metadone e altro materiale ritenuto utile per il confezionamento in dosi.

Secondo la tesi difensiva la sostanza sarebbe stata destinata all’uso personale. Teoria che la procura ha respinto seccamente e neanche il gip Grazia Luparello ha condiviso ritenendo, piuttosto, che più elementi indurrebbero a ritenere che fosse destinata allo spaccio.

Il provvedimento cautelare è stato poi confermato dal gip che ha disposto gli arresti domiciliari a carico del presunto spacciatore.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi