Home Cronaca Ferì il fratello a coltellate, arrestato per tentato omicidio

Ferì il fratello a coltellate, arrestato per tentato omicidio

447 views
0

Caltanissetta – Al culmine di una lite avrebbe accoltellato il fratello ferendolo alla testa e non soltanto. Tutti e due, peraltro, si trovavano agli arresti domiciliari. Un raptus che, adesso, ha finito i pagare a caro prezzo.

Sì, perché adesso è stato arrestato dalla polizia con la pesante accusa di tentato omicidio che si sarebbe consumato ai danni del familiare.

Destinatario del provvedimento restrittivo è stato il trentacinquenne gelese Alberto Drogo che, secondo gli stessi investigatori, in passato avrebbe già avuto problemi giudiziari.

Nel momento in cui i poliziotti sono intervenuti in casa, dopo una chiamata alla centrale operativa del commissariato, l’uomo era ancora armato di coltello e stava minacciando.

Ma agli agenti ha subito consegnato l’arma senza alcuna resistenza. Con quello stesso coltello – secondo la tesi investigativa – poco prima aveva colpito il fratello maggiore, Raimondo, quarantatreenne.

Il ferito ha riportato lesioni  alla testa, all’addome e al torace. È stato trasportato dal 118 all’ospedale di Gela e sottoposto a intervento chirurgico. Intanto, secondo la ricostruzione della polizia, la lite si sarebbe accesa per banali motivi.

Entrambi si trovavano ai domiciliari. Alberto è stato arrestato nel settembre scorso  per stupefacenti, mentre Raimondo è stato arrestato a febbraio per furto in concorso.

Gli agenti, durante l’intervento,  hanno  poi sequestrato due coltelli da cucina, uno lungo ventiquattro centimetri e che sarebbe stato  utilizzato dall’arrestato per ferire il fratello  e un altro di  trentaquattro centimetri.

In più , in casa dei due fratelli, i poliziotti durante una perquisizione hanno pure trovato due piante di marijuana.

L’accusato di tentato omicidio, su disposizione della procura, è stato rinchiuso in una cella del carcere di contrada Balate.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi