Home Cronaca Furto di “oro rosso”, giovane denunciato dai carabinieri: trovato con 5 quintali...

Furto di “oro rosso”, giovane denunciato dai carabinieri: trovato con 5 quintali di rame rubato

845 views
0

Caltanissetta – Altra operazione dei carabinieri per il contrasto al furto di “oro rosso”. Ma non solo. Nel mirino anche spaccio di droga e guida sotto effetto di alcolici o stupefacenti.

Un ventunenne è finito ancora nei guai – non i primi con la giustizia – sull’onda di una perquisizione eseguita in un suo fabbricato dai militari della sezione radiomobile di Monreale , della compagnia di intervento operativo del dodicesimo reggimento carabinieri Sicilia e il nucleo cinofili di Palermo.

In un suo magazzino sono stati rinvenuti qualcosa come cinque quintali di cavi di rame rubati. Nello stesso locale sono saltati fuori anche un ingente quantitativo di cavi elettrici, differenti per tipologia e già tagliati, attrezzatura che viene utilizzata per la separazione dell’involucro di plastica dall’anima in rame e, ancora, una bilancia commerciale.

Durante la stessa ispezione sono stati trovati anche quindici grammi di hashish e per questo, per il giovane, è pure scattata la segnalazione alla prefettura per essere annotato nel registro degli assuntori. Provvedimento che è andato ad affiancarsi alla denuncia, a suo carico, per il reato di ricettazione.

Nel corso degli stessi controlli, un altro ventunenne è stato segnalato alla procura per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti o psicotrope. Gli sono stati trovati cinquanta grammi di hashish e in quei frangenti, sono stati segnalati altri due giovani assuntori.

Nel gran calderone anche tre denunce per guida in stato di ebbrezza, perché tutti risultati positivi al test alcolemico. E per loro, un trentunenne, un ventiquattrenne e un trentacinquenne, è stato disposto l’immediato ritiro della patente

Chiudono il quadro complessivo, la contestazione di dieci violazioni al codice della strada, con settante mezzi fermati e i centocinquanta occupanti identificati.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi