Home Cronaca Green pass taroccati, tre le province siciliane coinvolte: c’è anche il Nisseno

Green pass taroccati, tre le province siciliane coinvolte: c’è anche il Nisseno

721 views
0

Caltanissetta – Tocca anche il Nisseno l’indagine sulle false certificazioni verdi scoperte nel Palermitano. Anche se in realtà, nella sua complessità, l’indagine ha toccato una quindicina di province in tutta Italia e, in Sicilia, in particolare, Caltanissetta, Palermo e Agrigento, Palermo.

L’inchiesta, a cura della polizia, è stata coordinata dalla procura di Termini Imerese. Il giro di false certificazioni, che sarebbero state utilizzate da non vax, alla fine ha toccato pure il Nisseno.

Già perché uno destinatari del presunti falsi green pass è stato smascherato a Caltanissetta. È un dipendente pubblico e pure lui è finito nel mirino della polizia.

Secondo la ricostruzione degli inquirenti avrebbero pagato anche trecento euro per ottenere una certificazione “rinforzata”, come se avessero assunto la terza dose di vaccino anti covid.

Tra loro anche minorenni ai quali i genitori avrebbero acquistato la certificazione taroccata pur di non sottoporli a vaccinazione.

È su un noto social, in particolare, che la presunta organizzazione avrebbe pubblicizzato il sistema per aggirare la vaccinazione.

E durante le perquisizioni che sono seguite, sono stati scovati e sequestrati dalla polizia  parecchi green pass fasulli

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi