Home Cronaca Guerra ai botti illegali, sequestrate 54 confezioni e denunciato un commerciante

Guerra ai botti illegali, sequestrate 54 confezioni e denunciato un commerciante

465 views
0

Caltanissetta – Guerra ai botti di fine anno. Almeno a quelli ritenuti illegali. E alla fine, nel giro di vite, la polizia ha sequestrato nel Nisseno un bel po’ di fuochi.

Il servizio, predisposto dal questore Giovanni Signer, si è concentrato proprio sui fronti prevenzione e repressione in tema di produzione, commercio e detenzione di giochi pirotecnici ritenuti sospetti.

E gli agenti hanno passato al setaccio diverse attività commerciali. In due, in particolare, che fanno capo allo stesso esercente, sono saltati fuori articoli ritenuti pericolosi.

Più in dettaglio sono state sequestrate cinquantaquattro confezioni di fuochi che non avrebbero riportato il marchio «Ce» e le avvertenze di pericolosità, come previsto dalla normativa.

Per il commerciante è scattata la segnalazione alla procura per vendita di materiale esplodente pericoloso. Tutta la merce è stata sequestrata per esser successivamente distrutta.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi