Home Cronaca Il giornalista serradifalchese Michele Bruccheri verrà premiato a Roma al “Fair...

Il giornalista serradifalchese Michele Bruccheri verrà premiato a Roma al “Fair Play for Life”

609 views
0

Serradifalco – A Michele Bruccheri, giornalista di Serradifalco e direttore responsabile del periodico d’informazione La Voce del Nisseno, verrà consegnato personalmente un prestigioso premio presso il Salone d’Onore del Coni a Roma. Fa parte della sezione Informazione.
Insieme a lui (sarà presente alla cerimonia di consegna), altri colleghi: Agnese Pini (direttrice di alcuni importanti quotidiani), Bruno Luverà (vice direttore del Tg1), Andrea Purgatori (conduce Atlantide su La7), Osvaldo Bevilacqua (storico conduttore di Sereno variabile su Rai 2), Massimo Cicatiello, Matteo Cotellessa, Talal Khrais, Elettra Ferraù. E Radio Esercito. L’evento “Fair Play for Life” è programmato per venerdì 23 giugno, con inizio alle ore 9.30. Il Comitato Nazionale Italiano Fair Play è presieduto da Ruggero Alcanterini. Condurrà l’iniziativa, come lo scorso anno, la giornalista della Stampa Estera, Lisa Bernardini. C’è il patrocinio del Coni e
di Sport e Salute, nonché di altri soggetti istituzionali e culturali. Saranno presenti naturalmente diverse autorità.
“Sono gratificato – dichiara Alcanterini – dal sostenere una manifestazione così ricca di valori e di personaggi dalle carriere prestigiose, che si confermano e si rafforzano in occasione della seconda edizione del premio”.
Michele Bruccheri, giornalista di Serradifalco, ha 55 anni. Sposato e padre di un figlio, è iscritto all’Albo dei giornalisti da ben ventisei anni. Ha lavorato per i due principali quotidiani regionali: “La Sicilia” e “Giornale di Sicilia”.
È stato, inoltre, corrispondente e capo redattore per alcune emittenti televisive private e vanta una lunga esperienza nel campo radiofonico. È stato direttore responsabile e addetto stampa per alcuni enti comunali. È autore di diverse prefazioni ed ha intervistato una miriade di personaggi famosi. Presenta sovente eventi di vario genere, modera dibattiti politici e culturali. Ha realizzato numerosi reportage televisivi. Ha pubblicato una dozzina di monografie. Tra i suoi più importanti Riconoscimenti: quello del dicembre 1999 nell’ambito del Premio “Noi serradifalchesi”, quello del luglio 2017 ad Anzio (Roma) – Premio Categoria Informazione Periodici – e quello dello scorso anno in Umbria (a Spoleto). Dal 17 marzo 2002, è il fondatore e direttore responsabile del periodico d’informazione La Voce del Nisseno che si occupa del territorio. Ha collaborato con diverse riviste. In cantiere vi sono alcuni progetti editoriali. “Un premio importante e prestigioso – dichiara Michele Bruccheri – che ripaga i miei immanisacrifici. Questo meraviglioso riconoscimento arriva all’indomani del ventennale del giornale che dirigo – lo scorso anno è stata realizzata infatti una grande festa al teatro comunale del mio paese, Serradifalco, con una gigantesca torta – e proprio nei giorni scorsi ho anche raggiunto i ventisei anni di iscrizione all’albo professionale. È veramente una ciliegina sulla torta, dunque, questo attestato”. Le altre categorie del premio riguardano lo sport, lo spettacolo e la società.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi