Home Cronaca Incuria al cimitero di Mussomeli: “Furti e perfino un albero tra le...

Incuria al cimitero di Mussomeli: “Furti e perfino un albero tra le tombe”

3.511 views
0

Mussomeli –  E’ il luogo destinato al riposo dei defunti ma vi sono colture che non sono proprio sepolcrali. Al cimitero di Mussomeli, tra le tombe,  proliferano non solo le erbacce ma anche gli alberi. Un esemplare di fico, come denunciato  e documentato fotograficamente dal signor Calogero Amico, è vico e vegeto tra i morti. Scrive l’ex funzionario delle poste: “La prossima estate si raccoglieranno i fichi prodotti da questa pianta che cresce sulle tombe della confraternita di Sant’ Enrico nel cimitero di Mussomeli. Per conoscenza verso chi dovrebbe avere il compito di provvedere alla manutenzione, Mi chiedo al Comune di Mussomeli c’è qualcuno che mandi una diffida a chi di competenza per rimuovere quella pianta di Fico che sta creando problemi alla struttura? Sarebbe necessario e urgente perché questa situazione potrebbe provocare anche danni alle persone con le conseguenti gravi responsabilità “. Nonostante siamo nel mese di novembre, tradizionalmente quello in cui il camposanto è oggetto di più visite e cure, oltre all’incuria non  sono mancate condotte contrastanti con la sacralità del luogo. Infatti proprio si sono registrati  furti di scale, vasi, utensili e oggetti cimiteriali a danno di privati che le utilizzavano per la pulizia e il decoro dei luoghi dove riposano i propri cari.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.6 / 5. Vote count: 8

Vota per primo questo articolo

Condividi