Home Cronaca La Legio Decima Fretensis di San Cataldo a Petralia per...

La Legio Decima Fretensis di San Cataldo a Petralia per “X LEGIO FRET: post fata resurgo”

665 views
0

San Cataldo – In occasione della prestigiosa Festa dei sapori Madoniti d’autunno, l’associazione Legio Decima Fretensis di San Cataldo è entusiasta di presentare l’evento “X LEGIO FRET: post fata resurgo” che si terrà nei giorni 28 e 29 ottobre 2023. L’evento sarà aperto al pubblico, in entrambe le giornate, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 20. Giunto alla sua quindicesima edizione, la Festa è ormai un appuntamento fisso per il comune di Petralia Sottana, e si è affermata negli anni come una delle principali attrazioni regionali. L’associazione offrirà, nella suggestiva location di palazzo Pucci Martinez, un affascinante viaggio nel mondo dell’esercito romano, con particolare attenzione alla decima legione Fretensis del I secolo D.C. Questo non è solo un’esposizione di oggetti, ma un’esperienza coinvolgente pensata per tutti, dai curiosi agli animi più giovani. Il percorso inizierà con un approfondimento storico sulla Legione, seguito dalla presentazione delle principali figure della legione romana. Grazie a riproduzioni accuratamente posizionate su manichini, i visitatori potranno esplorare il significato dell’aquila, delle insegne, dei piumaggi sugli elmi, delle armi e degli scudi. Saranno trattati argomenti affascinanti come le tecniche di combattimento, tra cui la famosa “testuggine”, l’organizzazione interna di un accampamento, lo stipendio dei legionari e le modalità di comunicazione in battaglia.
L’esperienza non si limiterà alla mera esposizione di informazioni, ma coinvolgerà attivamente i visitatori nella scoperta delle tecniche di realizzazione utilizzate dai ricostruttori e rievocatori dell’associazione. Sarà possibile toccare con mano come ogni dettaglio sia costruito con scrupolosa fedeltà alle tecniche e materiali dell’epoca romana. Il progetto, intitolato “dopo la morte risorgo”, si propone di abbracciare non solo l’aspetto storico, ma anche il contesto religioso, offrendo un’esperienza unica che si snoda tra la passione di Cristo e la resurrezione. Particolare attenzione sarà dedicata ai più giovani, con una narrazione dedicata mirata a stimolare la curiosità e l’attenzione dei bambini.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi