Home Cronaca La Uil durissima contro i politici. “Dove sono stati mentre l’ospedale veniva...

La Uil durissima contro i politici. “Dove sono stati mentre l’ospedale veniva smantellato?”

1.165 views
0

MUSSOMELI – E’ una filippica dura e taglientissima. La Uil in una nota, a firma di Lillo Polito e Giuseppe Butticè, di fronte all’ultimo colpo sferrato contro l’agonizzante ospedale di Mussomeli, la sottrazione del servizio di oculistica, bacchetta e strattona la politica. “Per fortuna – scrivano i due sindacalisti – che abbiamo questi grandi politici che si interessano per il futuro del nostro ospedale. Chissà, continuando di questo passo magari anche Trump, presidente degli Stati Uniti, scenderà in campo per il nostro ospedale. Ma noi che qui lavoriamo e vediamo ogni giorno come vanno le cose, ci chiediamo: dove erano questi signori quando le organizzazioni sindacali denunciavano il depauperamento della struttura, con chiusure di interi reparti? Quando perfino il vescovo bacchettava la politica tutta? Oggi assistiamo a una rincorsa per la riapertura della Chirurgia, ma questi signori lo sanno che da quattro anni è stata chiusa la Pediatria? Lo sanno che da anni dovrebbe essere attivata la Riabilitazione? Lo sanno che alcuni servizi vengono tenuti in piedi da un solo medico, vedi
l’Endoscopia digestiva e il Laboratorio analisi, dove a breve l’unico medico andrà in pensione? Lo sanno che il servizio di Oculistica, molto importante per utenti provenienti anche dalle province di Palermo ed Agrigento, appena avviato è stato chiuso con provvedimento dello stesso direttore
generale? E questo dopo che lo stesso, giorni addietro, aveva assegnato in via definitiva un oculista nel Cal di Mussomeli. Ma dopo tre giorni arriva il dietro front. E intanto la povera gente per potere sottoporsi a un intervento si deve recare a Caltanissetta”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.1 / 5. Vote count: 9

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi