Home Cronaca Mafia, aula bunker Palermo sia intitolata ad Alfonso Giordano

Mafia, aula bunker Palermo sia intitolata ad Alfonso Giordano

308 views
0

Il Maxiprocesso fu definito, per proporzioni, un vero e proprio “mostro”, destinato a rappresentare una pietra miliare nella storia della Giustizia italiana, entrando nell’immaginario collettivo come il momento in cui la Legge riuscì ad affermare la sua supremazia sul malaffare. Dopo 349 udienze, 1.314 interrogatori e 635 arringhe difensive, il momento culminante di questo importante episodio della Repubblica italiana fu la sentenza, letta dal presidente Giordano il 16 dicembre 1987, al termine dei 35 giorni di camera di consiglio (la più lunga della storia giudiziaria). Furono 346 i condannati e 114 gli assolti; 19 gli ergastoli e pene detentive per un totale di 2.665 anni di reclusione. La sentenza venne accolta unanimemente come un duro colpo a Cosa nostra.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi