Home Cronaca Morto in un incidente nel deserto il ballerino cammaratese 28enne Nicolas...

Morto in un incidente nel deserto il ballerino cammaratese 28enne Nicolas Esposto

8.492 views
0

Cammarata – Tra  i tre italiani hanno perso la vita venerdì a Riyad, in Arabia Saudita, a causa di un incidente nel deserto c’è anche un cammaratese. Si tratta di Nicolas Esposto, 28 anni, è nato in Francia ma cresciuto a Cammarata. L’artista si trovava lì insieme ai colleghi Giampiero Giarri, 32enne di Ardea (Roma) e Antonio Caggianelli, 33 anni di Bisceglie, per esibirsi all’inaugurazione di un teatro. Tutti e tre erano nel corpo di ballo di “Aggiungi un posto a tavola”, produzione del Brancaccio di Roma, guidata da Gianluca Guidi. Approfittando del giorno libero, i giovani, ieri avevano deciso di partecipare a una gita nel deserto ma – per cause ancora da accertare – le due auto su cui viaggiavano sono finite in una scarpata.  Nicolas Esposto, dopo aver studiato a Roma, ha preso parte a produzioni importanti. Prestigiosa la partecipazioni alla fiction Rai “C’era una volta Studio Uno”. Nel 2017 si è diplomato alla Gypsy Musical Academy ed è stato scritturato in “Divo Nerone – Opera Rock” come ensemble, ricoprendo anche alcuni ruoli recitati. La comunità ecclesiale di San Giovanni Gemini e l’oratorio “don Michele Martorana” si dicono, “fortemente addolorati per la scomparsa del carissimo giovane Nicolas Esposto, figlio di questa terra e di questa comunità, che lo ha visto crescere tra le proprie mura come animatore sia dell’oratorio sia del Giovaninfesta 2014”. “Già da allora – continuano – promettente ballerino professionista, fin da subito mostrò grande passione e amore per la danza, trasmettendola ai bambini. Ci associamo al dolore della famiglia, assicurando preghiera e sostegno in questo momento particolare di afflizione”.

Il 3 ottobre scorso Nicolas scriveva sulla sua pagina Facebook, seguita da 5mila persone, “Domani sera andrà onda su Rai2 alle 00.10 il Premio Persefone 2021 al quale ho avuto l’onore di partecipare nel corpo di ballo con le coreografie di Claudia Scimonelli”.I corpi sono stati recuperati con un elicottero. Oggi, domenica 17 ottobre, c’è stato il riconoscimento delle salme.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.5 / 5. Vote count: 18

Vota per primo questo articolo

Condividi