Home Cronaca Mussomeli nella morsa del caldo africano che sta soffocando la Sicilia

Mussomeli nella morsa del caldo africano che sta soffocando la Sicilia

1.152 views
0

MUSSOMELI – Punte di 39-41 gradi sulla Sicilia interna. Mussomeli boccheggia e ad aggravare la situazione di disagio ci pensa l’aumento del fenomeno dell’afa, che contribuisce a mantenere le temperature molte elevate anche durante le ore notturne. E’ arrivata l’estate che, non solo in Sicilia ma in tutta la penisola ha raggiunto picchi elevati per il periodo, toccando il suo massimo valore nel corso di questo weekend con valori oltre i 40 gradi. Da oggi la prima ondata di caldo estivo e sarà anche peggio nel prosieguo della settimana con valori sui 42-44 gradi, una lunga e intensa ondata di calore proveniente dal Nord Africa a rendere le giornate estremamente pesanti con elevati indici di disagio corporeo. Il Dipartimento della Protezione Civile della Regione Sicilia ha diramato un avviso – rischio incendi e ondate di calore n.118 del 19.06.2021, validità dalle ore 0.00 del 20 06 2021 per le successive 24 ore. Avvisando la popolazione della situazione in evoluzione: Un promontorio di origine nord-africana persiste sul Mediterraneo centro-occidentale, proteggendo l’Italia dal transito di perturbazioni atlantiche, che interessano solo marginalmente il Nord del Paese. Nella giornata di domani, temporali isolati a prevalente evoluzione pomeridiana/serale interessano tutti i settori alpini, temporaneamente più frequenti sul Nord-Ovest, ma con la tendenza ad interessare nel corso
dell’intera giornata anche le pianure adiacenti. In tale contesto, il Paese vedrà un generale e sensibile rialzo termico, raggiungendo in molte zone valori da elevati a molto elevati. Per quanto riguarda le criticità: precipitazioni assenti o non rilevanti; venti deboli di direzione variabile con locali rinforzi di brezza; temperature in generale aumento specie le massime, con valori da elevati a localmente molto elevati; umidità minima 20-40%. Per quanto riguarda il rischio incendi e ondate di calore livelli di preallerta in fascia gialla per tutte le province siciliane e per Palermo, in fascia gialla di livello 2, presenza evidenza in arancione per temperature elevate e condizioni metereologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione a rischio. Oltre a Palermo, bollettino arancione per altre città italiane: Bolzano, Torino, Verona, Bologna, Firenze, Perugia, Reti, Roma, Ancona e Campobasso. Tra le buone regole per combattere il caldo di questo periodo certamente quello di bere acqua, a temperatura ambiente o fresca, per idratare il nostro corpo. Evitare gli alcolici e limitare
the, caffè e altre bevande che contengono caffeina ed agiscono come diuretici favorendo la
disidratazione; mangiare molta frutta e verdura e d evitare, invece, cibi pesanti; aumentare la
frequenza dei bagni o delle docce; vestire abiti leggeri ed uscire solo per andare a lavoro o se
estremamente necessario.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.7 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi