Home Cronaca Mussomeli, partenza fulminea della Cool jazz con Roberto Gatto, leggenda del rullante

Mussomeli, partenza fulminea della Cool jazz con Roberto Gatto, leggenda del rullante

811 views
0

Mussomeli – Riparte a Mussomeli la stagione musicale e concertistica a cura della COOL JAZZ. Venerdì 27 gennaio primo appuntamento della stagione 2023 con la riedizione -o prosecuzione- della 14^ stagione 2020. Dopo i due anni di stop a causa della pandemia che ha investito -in qualche misura- tutte le attività culturali, la COOL JAZZ, associazione musicale senza scopo di lucro, costituitasi nell’estate del 2006 con l’obiettivo di diffondere la conoscenza del Jazz e della musica moderna e contemporanea, è pronta a ripartire. E riparte col botto -possiamo ben dire- a giudicare dal concerto del 9 febbraio che vedrà sul palco presso l’Antica Pasticceria Normanna, un batterista Jazz dalla caratura nazionale ed internazionale qual è Roberto Gatto. Iniziato alla musica -in particolare alla batteria- da bambino, Gatto esordisce come batterista Jazz nel 1975 con il Trio di Roma. Ha collaborato, nel corso della sua carriera, con molti artisti dei quali vale la pena ricordare: Mina, Mietta, Lucio Dalla, Pino Daniele, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Ivano Fossati, Riccardo Cocciante, Ennio Morricone. A Mussomeli si esibirà con i Sicilian friend’s di cui fa parte il notevole trombettista, Alessandro Presti. A seguire, altri due concerti sempre presso l’Antica Pasticceria Normanna: il 3 marzo con Alessandro Porcaro Trio – e la conclusione il 24 con Simona Trentacoste Trio.  La COOL JAZZ dal 2017 ha inglobato -arricchendosi ulteriormente e divenendo un percorso ancora più complesso- Attraversamenti, “una serie di eventi che, a partire dal Jazz, manipolano interferenze e contaminazioni con lo scopo di intensificare le relazioni fra diverse realtà di ricerca culturale”. Proprio ad Attraversamenti è dedicata la serata di apertura, venerdì 27 gennaio alle ore 20.00, con 33 giri di parole:Bob Dylan al Circolo Trabia-E. Giudici, luogo iconico e “centro di gravità permanente” -come lo definiscono gli stessi autori- al quale è affidato il compito di “contribuire allo sviluppo culturale e sociale, creando opportunità per consentire, intensificare ed intessere relazioni fra gli abitanti”. Che poi, in buona sostanza, altro non è che l’obiettivo stesso dell’associazione. Protagoniste della serata, storia e musica con Antonio Pancamo Puglia, critico musicale e il dj Martino Gaziano. Un duo raffinato ed intimista che condurrà lo spettatore dentro il personaggio e la sua storia attraverso l’ascolto dei suoi vinili. Bob Dylan, quella leggenda di 80 anni, oggi, difficile da spiegare solo con le parole.  A margine della serata, grazie alla collaborazione con il Cirlolo Trabia-E. Giudici, agli ospiti sarà offerto un apericena a buffet, quale momento di convivialità e ulteriore approfondimento.

Questi gli appuntamenti della corrente stagione:

Venerdì 27 gennaio

33 GIRI DI PAROLE: BOB DYLAN

ore 20.00 Circolo Trabia-E.Giudici

Buffet a fine serata

Giovedì 9 febbraio

ROBERTO GATTO “Sicilian Friend’s”

ore 21.00 presso i locali dell’Antica Pasticceria Normanna

Venerdì 3 marzo

ALESSANDRO PORCARO TRIO

ore 21.00 presso i locali dell’Antica Pasticceria Normanna

Venerdì 24 marzo

SIMONA TRENTACOSTE TRIO

la conclusione alle ore 21.00 sempre presso i locali dell’Antica Pasticceria Normanna.

Lo ricordiamo -a beneficio dei neofiti- che grazie alla COOL JAZZ, dall’anno della sua fondazione, a Mussomeli sono transitati i più importanti musicisti del comparto, quali, fra gli altri, il sassofonosta Rosario Giuliani, Enrico Rava, Fabrizio Sferra, Fabrizio Bosso, Francesco Cafiso, Seamus Blake, Francesco Buzzurro, Ellade Bandini, Irio de Paula, Xavier Girotto.

Inoltre sarà possibile, sin da ora, attivare la tessera associativa valida per tutta la stagione 2023. In totale tre concerti alla Pasticceria Normanna e un Attraversamento al Circolo Trabia-E. Giudici con buffet compreso. Per i già abbonati invece, la riproposizione della stagione sarà a costo zero. Per tutti i nuovi abbonati nessun limite di iscrizioni.

Un’associazione che ha poco meno di vent’anni ma tanta esperienza al proprio attivo e tanta progettualità non fosse altro che per quel “contenitore chiamato Attraversamenti-officina , limitrofo all’attività professionale dei componenti quale serbatoio di produzione di pensiero”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi