Home In Primo Piano Mussomeli, il sindaco Catania aderisce a FDI e scalda i muscoli per...

Mussomeli, il sindaco Catania aderisce a FDI e scalda i muscoli per le prossime elezioni regionali

1.481 views
0

Mussomeli – Era nell’aria da tempo ma ora il sindaco di Mussomeli ha ufficializzato la sua appartenenza al partito di Meloni e lo fa attraverso una nota. Scrive il primo cittadino:”In questi cinque anni trascorsi a condurre, come sindaco, battaglie per lo sviluppo delle nostre aree interne, mi sono reso conto quanto sia importante la risonanza che le forze politiche riescono a dare alle richieste che provengono dai territori, portandole dinanzi le istituzioni regionali e nazionali.  Devo riconoscere che ho trovato spesso interlocutori disponibili nelle varie forze politiche, però, ritengo che per fare il vero salto di qualità, lo sviluppo delle aree interne e montane deve costituire parte integrante e strutturale del programma delle forze politiche”. Dopo la premessa arriva la comunicazione, la dichirazione d’amore politico. “Ho maturato così la decisione di aderire a Fratelli d’Italia, poiché ritengo sia la scelta più coerente e funzionale al superiore scopo. Le proposte del partito pongono in primo piano la concreta difesa del made in Italy, delle eccellenze agro-alimentari del territorio, delle piccole e medie imprese italiane e in generale dell’interesse nazionale; l’on.le Lollobrigida, che ho avuto l’onore di incontrare a Roma, mi ha assicurato la disponibilità del partito a fare proprie le istanze che vengono dalle nostre aree interne. A livello regionale, inoltre, il partito  vanta una classe dirigente giovane e preparata come l’on.le Carolina Varchi, il sindaco di Catania Salvo Pogliese, l’assessore al Turismo della Regione Siciliana Manlio Messina e il responsabile regionale Giampiero Canata. Con loro e con il referente provinciale Fabiano Lo Monaco ho instaurato un ottimo dialogo e ritengo che insieme potremo ottenere grandi risultati a beneficio dell’intera comunità”. Così il primo cittadino del paese manfredonico scalda i muscoli in vista della prossima tornata elettorale regionale dove, con ogni probabilità, scendere in campo per aspirare a uno degli scranni a Sala D’ercole ridotti dagli attuali 90 a 70.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.4 / 5. Vote count: 30

Vota per primo questo articolo

Condividi