Home Cronaca Nascondeva pistola e munizioni nel soppalco del bagno, barbiere arrestato dai carabinieri

Nascondeva pistola e munizioni nel soppalco del bagno, barbiere arrestato dai carabinieri

1.058 views
0

Caltanissetta – Barbiere sorpreso con una pistola. Ed è stato arrestato dai carabinieri. Epilogo che non è stato frutto del caso, ma che è scattato dopo una segnalazione.

Così un cinquantenne palermitano, titolare di una sala da barba allo Sperone, ha subito una perquisizione nel suo locale.

Lì, all’interno di un soppalco nel bagno dell’esercizio, è saltata fuori un’arma. In particolare durante la perquisizione è stata scovata una pistola, una «Beretta», calibro 7.65 , con il numero di matricola abraso e completa di serbatoio e munizioni.

Arma e munizioni sono state sequestrate e verranno inviate al Raggruppamento investigazioni scientifiche dei carabinieri di Messina. Saranno sottoposti ad esami di tipo balistico e alla ricerca d’impronte per verificare se siano state utilizzate per commettere altri reati.

A carico del barbiere, invece, è stato disposto l’arresto per detenzione illegale di armi e munizioni da guerra. E il giudice per le indagini preliminari del tribunale di Palermo ha già convalidato il provvedimento cautelare.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi