Home Cronaca “Neanche un cane”. Per Natale nessuno a zonzo a Mussomeli

“Neanche un cane”. Per Natale nessuno a zonzo a Mussomeli

2.172 views
0
Come si presentava Piazzale Mongibello (Mussomeli) a Natale

Mussomeli –  Sembra che anche gli animali abbiano deciso di rispettare restrizioni e divieti della zona rossa. Oggi in giro non c’era traccia di nessuno,  nemmeno del proverbiale cane. Il Natale 2020 di Mussomeli, così come di tantissimi altri centri, è stato caratterizzato da scenari urbani post apocalittici. Strade deserte, piazze vuote. Nessuno a zonzo, né a piedi e neppure con le auto. Eppure la giornata era invitante, anche dal punto di vista climatico. Abbiamo avuto modo di appurare che, per la prima volta, forse dopo mezzo secolo, le vie del centro storico sono state più animate delle arterie più trafficate del Vallone. Impressiona l’assenza di auto a piazzale Mongibello, così come la mancanza di pedoni e mezzi circolanti in via Palermo, Piazza Umberto, via Scalea e Piazza della Repubblica. La capitale del vallone sembra una città che è stata evacuata, una città fantasma, un paese abbandonato. Il contraltare nobile e virtuoso di questa desolazione è il senso civico dei cittadini che, in un giorno di festa, non hanno cercato alibi, pretesti per uscire e, con una encomiabile disciplina,  si sono attenuti alle norme, spontaneamente, senza costrizioni. Tanto che dai controlli delle forze dell’ordine, ripetuti e capillari, non sono emersi furbetti ma un generale senso di aderenza alle regole. Così questo Natale rosso verrà anche ricordato per la diligenza dei cittadini a cui va rivolto un plauso meritato per questa unanime dimostrazione, per nulla scontata, di responsabilità.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.4 / 5. Vote count: 18

Vota per primo questo articolo

Condividi