Home Cronaca Niente gite e scampagnate», il questore esorta a rimanere in casa

Niente gite e scampagnate», il questore esorta a rimanere in casa

548 views
0

Caltanissetta – «Rispettate le misure di contenimento del covid 19». È l’esortazioen che si è levata dal questore di Caltanissetta, Giovanni Signer, in questo periodo particolare che, quest’anno coinciderà con festività pasquali inusuali per via dell’emergenza sanitaria.

Niente gite fuori porta, niente scampagnate e nessun pic-nic con amici e parenti. L’invito è sempre quello di rimanere in casa per limitare il contagio.

E lo stesso questore ha messo in evidenza il contributo, assai utile, fornito dal corpo forestale della Regione siciliana nei controlli delle forze di polizia. Partiranno già da questo fine settimana.

Nel corso di un recentissimo vertice in prefettura – a cui hanno preso parte il questore ed i comandanti provinciali delle forze di polizia –  è stato stabilito che per evitare possibili spostamenti senza valide ragioni – atteggiamento, questo, che potrebbe favorire il contagio – i controlli sono già stati estesi anche alle case di campagna.

È un’operazione, questa, affidata in particolare agli agenti dell’ispettorato ripartimentale delle foreste di Caltanissetta.

In tal senso i servizi si concentreranno in particolare soprattutto sulle strade provinciali e sulle arterie che attraversano l’hinterland del Nisseno.

Così le pattuglie della forestale, insieme alle altre forze di polizia, conterranno possibili spostamenti ingiustificati «verso la campagna, le seconde case periferiche e le aree verdi e attrezzate, dove si è soliti fare gite fuori porta», è stato evidenziato.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.7 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi