Home Cronaca Non era estorsione, assolto un commerciante d’auto   

Non era estorsione, assolto un commerciante d’auto   

498 views
0

Caltanissetta – Non c’è stata estorsione. A stabilirlo è stato il giudice che, alla fine, ha assolto un commerciante d’auto, particolarmente noto, finito in giudizio sull’onda di una denuncia presentata a suo carico dalla presunta parte lesa.

La vicenda approdata in aula ruotava attorno all’acquisto di un’auto di lusso che un cliente, a un certo punto, non sarebbe più riuscito a pagare. Così da divenire insolvente.

È in quei frangenti, secondo la tesi accusatoria, che lo stesso commerciante d’auto, S.L.,  particolarmente noto nella città del golfo, avrebbe operato pressioni sul cliente perché pagasse le somme dovute a saldo. Sollecitazioni giudicate dall’accusa eccessivamente “decise”.

Vicenda che poi, sull’onda della denuncia presentata dalla controparte, è finita al centro di una parentesi giudiziaria. La stessa che s’è chiusa, alla fine dell’istruttoria dibattimentale, con l’assoluzione con formula piena dello stesso commerciante d’auto. Nei confronti del quale il giudice non ha rilevato profili di responsabilità.

Nei suoi confronti la presunta vittima di estorsione… che estorsione non era, si è costituito parte civile, ma l’assoluzione dell’imputato, in questa parentesi , ha chiuso le porte di un possibile risarcimento dei danni.

L’accusa aveva chiesto per il commerciante l’accusa a cinque anni di reclusione per l’ipotesi di estorsione.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.3 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi