Home Cronaca Prima rapina l’ex fidanzata, poi durante la fuga ferisce poliziotti: nisseno arrestato...

Prima rapina l’ex fidanzata, poi durante la fuga ferisce poliziotti: nisseno arrestato per rapina

639 views
0

Prima rapina l’ex fidanzata, poi fugge a Catania e sperona l’auto della polizia che lo sta inseguendo ferendo pure gli agenti e, alla fine, viene catturato a Caltanissetta. Questo lo scenario d’insieme che ha fatto scattare un fermo a carico di un nisseno accusato di rapina. Reato a cui, poi, si è aggiunta una sfilza di altre ipotesi. Tutto ha avuto inizio la mattina del 5 dicembre scorso quando, alle otto e mezza del mattino, una donna è entrata impaurita in un negozio chiedendo aiuto, perché l’ex fidanzato, dopo averla minacciata con un coltello , l’aveva rapinata. L’esercente ha subito chiamato la polizia e la donna è stata accompagnata in questura. E lì ha raccontato agli agenti della squadra mobile che dopo una discussione, l’ex fidanzato le avrebbe puntato un coltello intimandole di fermarsi. Poi, lui, l’avrebbe costretta ad uscire dall’auto, allontanandosi con lo stesso mezzo dove, nell’abitacolo, v’erano la borsa con soldi, documenti e telefono cellulare della malcapitata. Quell’auto è stata poi rintracciata a Catania. Ma nel momento in cui una pattuglia gli ha imposto l’alt, l’uomo è fuggito a tutta velocità tra le vie cittadini tamponando auto in sosta. Durante quella folle fuga, andata avanti per diversi chilometri, per due volte ha speronato l’auto della polizia finendo per ferire anche gli agenti. Così è riuscito a fare perdere le sue tracce. Il giorno dopo gli agenti della mobile lo hanno rintracciato a Caltanissetta. Ma durante il controllo in casa sua l’uomo è stato colto da malore e trasferito all’ospedale Sant’Elia, dove si trova attualmente ricoverato. I poliziotti hanno poi trovato la chiave dell’auto utilizzata per la fuga, trovando pure il mezzo parcheggiato non distante. Dentro v’era ancora un coltello. Presumibilmente, secondo la tesi accusatoria, lo stesso utilizzato per rapinare la sua ex fidanzata. Da qui il fermo che è stato poi convalidato dal gip che ha ordinato la custodia cautelare in carcere del presunto rapinatore.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi