Home Cronaca Si è spenta la signora Teresa Lopez, madre del nostro collaboratore Francesco...

Si è spenta la signora Teresa Lopez, madre del nostro collaboratore Francesco Imbesi

4.557 views
0

Mussomeli – E’ venuta a mancare stamani, all’età di 83 anni, la signora Teresa Lopez, vedova Imbesi. Originaria di Gioiosa Marea, in provincia di Messina, la signora Teresa, figlia di un appuntato della guardia di finanza, è vissuta a Terrasini, dove ha conosciuto l’appuntato semplice Antonino Imbesi, diventato poi il marito. Un destino d’amore che li legò fortemente per tutta la vita, amati e benvoluti da tutti anche a Mussomeli dove Antonino Imbesi, per tanti anni, ha ricoperto la carica di comandante della locale brigata G.d.F.. Mussomelesi adottivi, si può ben dire, sempre cordiali e disponibili col prossimo, tant’è che la signora Teresa è stata catechista assidua presso la Chiesa di Cristo Re e quei valori, tutti umani e cristiani, ha profuso nell’educazione dei figli Francesco e Salvuccio che ha seguito con l’amore e la dedizione della mamma, anche nei compiti. Oggi Francesco, il primogenito, bancario, è anche collaboratore di Castello Incantato, mentre il secondogenito, Salvatore Maurizio, luogotenente cariche speciali della guardia di finanza, ha seguito le orme paterne e presta servizio a Mussomeli. Una donna amata da chiunque la conoscesse, con molte vicine come la dottoressa Castronovo e la signora Calogera Faelli, aveva instaurato un legame di affetto e rispetto reciproco. Indissolubile. Lascia, oltre ai figli, i nipoti Ruggero ed Antonino, a cui era legatissima e le nuore, Luciana e Giovanna che, in particolare, l’ha accompagnata al capezzale come una figlia. I funerali avrano luogo mercoledì 29 novembre alle ore 15:30 presso la Chiesa di Cristo Re.

Il direttore esprime, a nome suo e di tutta la redazione,  le più sentite condoglianze all’amico Francesco alla famiglia

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi