Home Cronaca «Sparò agli inquilini morosi» pensionato condannato per tentato omicidio

«Sparò agli inquilini morosi» pensionato condannato per tentato omicidio

225 views
0
Caltanissetta – Otto anni e mezzo per tentato omicidio. È la condanna rimediata da un pensionato per un agguato a mano armata andato a vuoto.

È stato condannato per gli spari agli inquilini morosi. Una tragedia sfiorata, secondo l’accusa, sol perché la pistola impugnata, una vecchia «Clement 1912» semi arrugginita, s’è poi inceppata.

Così si è chiuso il processo a carico dell’ottantenne nisseno Calogero Vincenzo Caruso – difeso dall’avvocatessa Angela Bertolino – accusato di tentato omicidio, lesioni personali e detenzione illegale di arma.

Oltre alla pena detentiva, l’imputato è stato pure condannato al pagamento di una provvisionale di tremila euro e il risarcimento dei danni in favore delle parti civili, secondo l’entità che stabilirà poi il giudice in un procedimento dedicato.

Questo il verdetto emesso dal tribunale presieduto da Francesco D’Arrigo, relatori i giudici Giuseppina Chianetta e Lorena Santacroce.

Nei confronti del pensionato di sono costituiti in dibattimento il trentenne Lorenzo Michele Pennino e la moglie, la trentaduenne Luana Scarlata – assistiti dagli avvocati Ernesto Brivido e Massimo Nemola – che avevano chiesto al Collegio giudicante una provvisionale di 150 mila euro, oltre alla condanna dell’imputato.

Erano le prime ore del pomeriggio del 31 dicembre del 2109, quando Caruso sarebbe sceso al piano di sotto, reclamando dai suoi affittuari canoni arretrati.

Poi la situazione sarebbe presto degenerata e il pensionato ha tirato fuori una vecchia pistola tentando di fare fuoco contro la donna, ma l’altra si è inceppata. E a quel punto l’avrebbe colpito al capo con il calcio della stessa pistola. In quei frangenti Pennino sarebbe intervenuti in soccorso della moglie. Da li a o poco sono arrivati i carabinieri e per Caruso è scattato l’arresto.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi