Home Cronaca Stop all’affidamento in prova, va in cella per i prossimi 4 anni

Stop all’affidamento in prova, va in cella per i prossimi 4 anni

756 views
0

Caltanissetta – È ora che paghi il suo conto in sospeso con la giustizia. Ed è non poco salato quello che gli è stato adesso presentato.

Così, su ordine del sistema informativo esecuzione e sorveglianza, emesso dalla procura generale della corte d’Appello di Caltanissetta, è stato arrestato.

È il trentasettenne  nisseno Ernesto Mirandi – assistito dall’avvocatessa Manuela Micale –  che adesso è stato trasferito in carcere.

Gli è stata revocata la misura alternativa dell’affidamento in prova al servizio sociale ed è stata disposta la prosecuzione della pena in regime detentivo.

A suo carico è divenuto definitivo un cumulo di pene  per truffa che toccano un totale complessivo di 4 anni, 2 mesi e 25 giorni.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi