Home Politica Sutera, 100 mila euro per recuperare campana e cella campanaria di...

Sutera, 100 mila euro per recuperare campana e cella campanaria di Monte San Paolino.

594 views
0

Sutera – L’Amministrazione Comunale di Sutera, attraverso un comunicato, scrive che  “a seguito del danneggiamento della campana di Monte San Paolino avvenuto nell’aprile 2022 si è da subito adoperata al fine di ottenere un finanziamento per restituire alla collettività dei cittadini suteresi l’uso e la fruizione della cella campanaria i cui rintocchi sono molto cari a tutta la popolazione locale ed a quella dei comuni limitrofi. Il  21/07/2022  – si legge ancora – è stata presentata una richiesta di finanziamento all’Assessorato dei Beni Culturali della Regione Siciliana che il  06/09/2022 ha deliberato di assegnare al Comune di Sutera un finanziamento di 100.000,00 euro (centomila euro), non solo per la sostituzione della campana che verrà fusa e ricostruita (con notevoli risparmi di costi), ma anche per il recupero strutturale della cella campanaria. Ottenuto il finanziamento l’Amministrazione Comunale ha provveduto a redigere il progetto esecutivo, approvato con delibera di giunta il 28/10/2022 e con delibera del consiglio comunale del 31/10/2022, e a presentarlo alla Regione Siciliana che, con comunicazione del 05/12/2022, ha trasmesso la convenzione che disciplina le modalità di erogazione delle somme. Tale atto permette al Comune di avviare le procedure per l’appalto e realizzazione dei lavori. L’Amministrazione  si è già attivata in tal senso nel sollecitare gli uffici competenti. Il Vicesindaco facente funzioni dott.ssa Giovanna Angela Difrancesco, la Giunta Comunale nella sua totalità e i Consiglieri del gruppo di maggioranza esprimono soddisfazione per il risultato raggiunto, importante per riconsegnare al paese un elemento, ‘Lu Campanaru’, che è simbolo forte dell’identità civica e fideistica della nostra gloriosa città di Sutera che, con i suoi rintocchi, ne perpetua, – udendosi nei comuni limitrofi fino a quasi Agrigento -, la presenza, le feste e le vicende civiche. Nell’impegno profuso per ottenere le somme finanziate l’Amministrazione tutta ha dimostrato competenza ed unità di intenti. Un particolare ringraziamento va fatto, senza alcun dubbio, all’Onorevole Michele Mancuso il cui apporto è stato fondamentale e che ha seguito e supportato l’amministrazione in tutto l’iter relativo alla richiesta ed all’ottenimento delle somme finanziate dimostrando vicinanza e interesse per le esigenze della nostra cittadina”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi