Home Cronaca Travolse e uccise mamma e figlia, confermata la condanna  per omicidio stradale

Travolse e uccise mamma e figlia, confermata la condanna  per omicidio stradale

1.223 views
0

Caltanissetta – Ora come allora resta confermata la colpevolezza. E con essa è arrivata la conferma della condanna che gli è stata inflitta al termine del primo grado del giudizio.

Così, nel secondo passaggio in aula, per il giovane automobilista che ha investito e ucciso una madre e la piccola che teneva in braccio.

E per il gelese Salvatore Rinella, dalla corte d’Appello di Caltanissetta presieduta da Pasqua Seminara, è arrivata la conferma della pena a 4 anni e 4 mesi di reclusione per omicidio stradale.  E in più è rimasto fermo il diritto a un risarcimento dei danni in favore dei familiari delle due vittime.

Sì perché l’imputato ha travolto e ucciso Nuccia Vullo e la figlioletta, la piccola Ludovica che teneva in braccio. La tragedia della strada s’è consumata la sera del 28 agosto di quattro anni fa in via Venezia.

Quella maledetta sera il razzo era al volante di un’utilitaria, una Fiat Panda che ha investito la donna e la piccola mentre stavano attraversando la strada.

Peraltro dopo averle travolte il giovane non si è neanche fermato per tentare di prestare soccorso. È fuggito via ma poi è stato lui stesso a presentarsi ai carabinieri.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.9 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi