Home Cronaca «Tutti i reati sono in calo eccezion fatta per lo stalking», la...

«Tutti i reati sono in calo eccezion fatta per lo stalking», la fotografia è del presidente Vagliasindi 

167 views
0

Caltanissetta – «Tutti i reati sono in calo eccezion fatta per lo stalking».  Effetto, questo, probabilmente legato agli effetti del covid e al lockdown.  È tra i dati statistici emersi dalla relazione sull’amministrazione della giustizia

nel periodo compreso tra il primo luglio 2020 e il  30 giugno 2021 durante la cerimonia per l’inaugurazione del nuovo anno giudiziario.

«L’andamento delle iscrizioni per reati di stalking registra un aumento del 18 per cento 316 rispetto alle 268 dello scorso», è l’analisi del presidente della corte d’Appello di Caltanissetta, Maria Grazia Vagliasindi.

«Per quanto riguarda le iscrizioni relative al totale dei reati contro il patrimonio si riporta un trend in diminuzione rispetto allo  scorso anno, infatti, sono 9639 rispetto ai 10444, con 805 iscrizioni in meno. Il numero dei reati di furto è in diminuzione del 15 per cento, 2908   rispetto ai 3421 dell’anno precedente. Si riscontra, altresì, un decremento del 17 per cento delle iscrizioni per reati contro il patrimonio, per violazione dell’art. 640 bis c.p. e della normativa di cui alla Legge n. 898/86, in materia di usura, rispetto all’anno giudiziario precedente. Si registra una diminuzione, pari al 29 per cento, dei furti in abitazioni ma un incremento del 27 per cento nelle rapine ai sensi del 628 codice penale ….  Si rileva un lieve decremento delle iscrizioni per i reati di riciclaggio, del 9 per cento  rispetto al precedente anno. Per quanto riguarda i reati in materia di stupefacenti, si registra una diminuzione rispetto all’anno precedente del 25 per cento  delle iscrizioni, con  un numero di iscrizioni pari a 383 rispetto ai 511 dello scorso anno. Nell’ambito dei delitti contro la pubblica amministrazione si rileva una diminuzione dell’8 per cento . In materia di lottizzazione abusiva non si registrano iscrizioni e ciò in linea con il precedente anno giudiziario. In materia di abusivismo edilizio si riscontra una significativa flessine del dato statistico, da 299 dell’anno precedente si rilevano  86 iscrizioni registrate nell’anno giudiziario di riferimento. Si segnala, altresì, una considerevole diminuzione delle iscrizioni  per reati di inquinamento, rifiuti e tutela delle persone del 77 per cento  con 50 iscritti quest’anno rispetto ai 221 dello scorso anno… In diminuzione anche   le iscrizioni per i reati in materia tributaria

Che sono state  sono state 69 nello scorso anno e 33 in quello oggetto  analisi, registrando un decremento del 52 per cento».

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi