Home Cronaca UIL: “A Mussomeli si riaprano la chirurgia, non solo quella ambulatoriale,...

UIL: “A Mussomeli si riaprano la chirurgia, non solo quella ambulatoriale, e gli altri reparti”

1.245 views
0

Mussomeli – “Un plauso all’iniziativa del sindaco e del direttore generale che hanno aperto ai medici argentini e consentito di coprire le annose e irrisolte carenza di organico”. Lo dichiarano  Lillo Polito, Giuseppe Butticè e Luca Taibi della UIL che aggiungono “sulla falsariga di quanto è accaduto in ortopedia che ora conta su quattro medici, si segua questo percorso virtuoso anche in chirurgia. Ci sono le condizioni e siamo certi anche la volontà affinchè il reparto torni operativo nella sua completezza, non solo con interventi di tipo ambulatoriale. Anche qui – proseguono i sindacalisti – non mancano i camici bianchi, alla dottoressa Lo brutto si affiancano due medici argentini più il  responsabile dottore Scaffidi. Quindi tornino operativi ricoveri e posti letto. Peraltro i medici argentini si sono integrati benissimo sia dal punto di vista professionale che nei rapporti interpersonali con pazienti e colleghi. Inoltre non appena, a breve, verranno assunti altri due medici internisti cade ogni motivo per cui la lungodegenza debba rimanere chiusa  Per cui chiediamo al sindaco, onorevole Giuseppe Catania, di farsi portavoce con i vertici dell’Asp di questa improrogabile necessità, affinchè, in tempi rapidissimi, si riaprano a piano regime non solo chirurgia ma tutti reparti. Questa è una battaglia condivisa con Cisl e Nursind.”

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 10

Vota per primo questo articolo

Condividi