Home Cronaca Viceministra in copertina su Playboy, polemiche in Francia

Viceministra in copertina su Playboy, polemiche in Francia

255 views
0
La copertina del prossimo Playboy in Francia, 01 aprile 2023. Fa molto discutere in Francia l'annuncio che la viceministra Marlène Schiappa sarà protagonista del prossimo numero della rivista Playboy, dove compare in una foto di copertina e in una lunghissima intervista - con altre immagini - nelle pagine interne in cui difende la libertà delle donne. WEB/ PLAYBOY +++ ATTENZIONE LA FOTO NON PUO' ESSERE PUBBLICATA O RIPRODOTTA SENZA L'AUTORIZZAZIONE DELLA FONTE DI ORIGINE CUI SI RINVIA +++ NPK +++

Parigi – Fa molto discutere in Francia l’annuncio che la viceministra Marlène Schiappa sarà protagonista del prossimo numero della rivista Playboy, dove compare in una foto di copertina e in una lunghissima intervista – con altre immagini – nelle pagine interne in cui difende la libertà delle donne. “Con buona pace dei retrogradi”, scrive lei su Twitter rivendicano la sua scelta.L’annuncio è arrivato da Le Parisien ma per sfogliare il numero in questione di Playboy bisognerà attendere la sua uscita in edicola, l’8 aprile. Schiappa, che è segretaria di Stato all’Economia sociale e solidale e che nel primo mandato di Emmanuel Macron fu ministra per le Pari opportunità, compare in un’anticipazione che circola ampiamente sui social, soltanto con il volto e le spalle scoperte nella foto che sarà in copertina. Dove però, assicurano nell’entourage dell’interessata, è immortalata “in un lungo abito bianco”. Per una fonte della rivista, in almeno una delle quattro foto che corredano le 12 pagine di intervista, Schiappa apparirebbe in “posa sexy e avvolta in una bandiera francese”. Per la stessa fonte, Marlène Schiappa, 40 anni, ha accettato di dare a Playboy un’intervista “che verte essenzialmente sulla libertà delle donne ma anche su femminismo, politica e letteratura”. Nel governo, però, sottoposto all’eccezionale tensione di questi mesi per la protesta sociale contro la riforma delle pensioni, tutta questa vicenda non appare a tutti gradita: molti colleghi di Schiappa riterrebbero “inammissibile” l’iniziativa, secondo Le Parisien.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi