Home Cronaca Zio e nipote in affari con la droga, scattano gli arresti dei...

Zio e nipote in affari con la droga, scattano gli arresti dei carabinieri

740 views
0

San Cataldo – Zio e nipote si erano messi in affari spacciando droga. Ma intercettazioni e indagini dei carabinieri, alla fine li hanno incastrati. E sono stati arrestati.

Le ordinanze di custodia cautelare sono state emesse a carico di A.B e S.F – assistiti dall’avvocatessa Maria Francesca Assennato –  zio e nipote, rispettivamente di 41 e 21 anni. A loro la procura ha contestato l’ipotesi di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti in concorso.

Gli episodi contestati ai due parenti stretti, secondo la tesi dei carabinieri, sono racchiusi in una rco temporalke che va nell’arco temporale da aprile a novembre dello scorso anno.

In un basso di una zona popolare di San Cataldo avrebbero smerciato il crack e la marijuana  ad assuntori che andavano a trovarli in casa. Si sarebbero dati appuntamento appena fuori casa, per poi subito dopo effettuare le consegne, restando o fuori dalle auto dei compratori oppure salendo a bordo.

Durante le intercettazioni a volte avrebbero parlato con i loro clienti esplicitamente di canne, denaro contante come provento dei reati, merce da consegnare erba dietro pagamenti in denaro, mentre altre volte avrebbero fatto ricorso a un linguaggio crptico parlando, ad esempio, di olio.

A documentare gli episodi sarebbero state diverse intercettazioni di varia natura. In precedenza tra l’altro, i militari hanno sequestrato 40 grammi di marijuana acquistata da assuntori, tutti segnalati alla prefettura, che si sarebbero rifornito dai due presunti pusher.

E, ncora, l’arresto in flagranza, per detenzione di crack già suddiviso in dosi, scattato a carico dello zio, il 23 novembre dello scorso anno, sempre a San Cataldo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi