Home Cronaca Zone franche montane, oggi continua la protesta sulla Palermo Catania

Zone franche montane, oggi continua la protesta sulla Palermo Catania

502 views
0

Mussomeli – Zone franche montane. Dopo la pausa per l’entrata in zona rossa, oggi si torna al camper di Irosa, 133 i sindaci presenti al presidio sulla Palermo-Catania  per il flashmob sulla sensibilizzazione del Parlamento alla  causa siciliana.  La discussione sulle ZFM, già calendarizzata in commissione Finanza e Tesoro per il 26 gennaio, è slittata a causa della recente crisi di Governo. Ci si appella ora al Presidente Mattarella per l’approvazione di una legge sulla fiscalità di vantaggio nei nostri territori, la sola che potrà  garantire lo sviluppo economico e sociale dell’entroterra siciliano. La campagna che promuove una norma già votata dall’Assemblea Siciliana lo scorso anno, va avanti dall’11 dicembre e attende, da un anno, l’approvazione del Parlamento. “Non c’è più tempo per discussioni politiche e passerelle romane. Occorre occorre approvare con urgenza questa norma per garantire sopravvivenza e rilancio all’economia dei nostri territori” tuona il sindaco Catania che questa mattina si è recato sul posto insieme all’assessore allo sviluppo economico Michele Spoto.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 1 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi