Home Cronaca Agente polpen sequestrato da detenuti, liberato dopo due ore di trattative

Agente polpen sequestrato da detenuti, liberato dopo due ore di trattative

1.197 views
0

Caltanissetta – Per un paio di ore lo hanno tenuto in ostaggio all’interno del carcere. Sono stati momenti di apprensione ma, alla fine, il tentativo è rientrato.

Il sequestro all’interno di un locale della stessa casa circondariale è avvenuto al «Malaspina» di Caltanissetta.

A ufficializzarlo è stato il coordinamento nazionale di polizia penitenziaria,  per voce del vice segretario regionale Maurizio Mezzatesta.

È al momento di rientrare nelle celle che sarebbe avvenuto il sequestro, Quando un detenuto sarebbe riuscito in qualche modo a strappare le chiavi di quel settore a un agente di polizia penitenziaria.

Poi ha trovato manforte in altri detenuti che lo hanno spalleggiato in quell’azione. Ma l’agente è riuscito a rientrare in possesso di quelle chiavi ed a lanciarle fuori, in maniera tale che i detenuti non protessero più recuperarle.

Nel frattempo ha richiamato l’attenzione degli altri colleghi che sono presto arrivati. E si è aperta questa trattativa tra detenuti e comandante delle stessa struttura carceraria.

Quella sorta di negoziato è andato avanti per un paio di ore, durante le quali l’agente polpen è rimasto sempre nelle mani dei reclusi.

Poi, finalmente, i protagonisti di quell’azione hanno deciso di capitolare e hanno liberato l’agente tenuto per un po’ in ostaggio .

A quel punto i detenuti sono rientrati in cella e la situazione è presto tornata alla normalità. Da qui il plauso, allo stesso agente, da parte della federazione sindacati autonomi – coordinamento nazionale di polizia penitenziaria.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi