Home Cronaca Al presunto capo e commerciante di auto, Antonio Maniscalco,...

Al presunto capo e commerciante di auto, Antonio Maniscalco, in passato erano stati rinvenuti oltre 80 grammi di cocaina

6.929 views
0

Mussomeli – Sarebbe al vertice della della presunta organizzazione  che gestiva la piazza di spaccio di cocaina, hashish  e marijuana del Vallone. Antonio Maniscalco, 50 anni di Sutera, finito oggi in manette non è nuovo alle cronache di giudiziaria All’uomo, noto nel circondario per la sua attività di rivenditore di auto, nel giugno del 2020 sono stati rinvenuti oltre 80 grammi di cocaina, quasi 83 per l’esattezza. Quella volta un sospetto andirivieni nei pressi dell’abitazione mussomelese  del commerciante, in via Ugo Foscolo,  ha messo in allarme i Carabinieri, facendo scattare  la perquisizione, a seguito della quale l’uomo è stato  trovato in possesso di un involucro contenente quasi 50 grammi di cocaina, (altri 33 vennero rintracciati occultati presso un veicolo)  oltre a denaro contante, per una somma complessiva pari a poco più di mille euro. Allora come ora la droga veniva tagliata con paracetamolo e altre sostanze nocive, una pratica finalizzata ad aumentare i guadagni ma che può avere conseguenze pericolose dato che questa sostanza è idonea a scatenare reazioni allergiche anche gravi.  Complessivamente sarebbero stati oltre 200 i clienti documentati che hanno acquistato droga dai 15 arrestati oggi.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.6 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi