Home Cronaca Allacci abusivi all’invaso, imprenditori agricoli a giudizio

Allacci abusivi all’invaso, imprenditori agricoli a giudizio

797 views
0

Caltanissetta – È una vera e propria razzia, quasi organizzata, quella che si sarebbe consumata. Con una folta schiera di agricoltori che avrebbe attinto a mani basse da un invaso appartenente al consorzio di bonifica.

E adesso una dozzina di loro, di Niscemi e Gela, sono finiti in giudizio perché chiamati a rispondere al cospetto del giudice dell’ipotesi di furto.

Secondo la tesi accusatoria attraverso una rete di allacci abusivi avrebbero attinto da quell’invaso rubando, di fatto, migliaia e migliaia di litri di acqua.

Un danno ingente, secondo la tesi accusatoria, quello che avrebbe subito lo stesso consorzio, che adesso si è costituito parte civile.

Nelle campagne di quella zona, a cavallo tra i territori di Gela e Niscemi, diverse aziende agricole di piccola, medie ma anche di grandi dimensioni si sarebbero approvvigionato a sbafo.

Allacci che poi sarebbero stati scoperti da tecnici dello stesso consorzio e la questione è stata subito girata ai carabinieri.

Da qui l’avvio delle indagini che, uno dopo l’altro, hanno smascherato i proprietari di aziende agricole che avrebbero approfittato di quelle riserve idriche del consorzio.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 4

Vota per primo questo articolo

Condividi